Maniero del Tourp, spazio culturale

Partager
Versione stampabileSend by email

Current Size: 100%

Il Maniero del Tourp, ubicato a Omonville-la-Rogue (comune situato a pochi chilometri da La Hague) è uno spazio culturale consacrato alla valorizzazione del territorio e del patrimonio locale. Aperto a tutti e con ingresso libero, propone tutto l’anno, in una cornice rurale tipica del Cotentin, un interessante e ricco programma di mostre, animazioni e manifestazioni popolari. Vieni a scoprire la mostra permanente “La Hague sotto tutti i punti di vista”, la mediateca specializzata e la boutique.

Ingresso libero a tutto il sito.

Il Maniero del Tourp risale al XVI secolo.

Il Maniero del Tourp accoglie oggi uno spazio culturale interamente dedicato al territorio: la mostra permanente “La Hague sotto tutti i punti di vista”, la mediateca Côtis-Capel, la cappella, il panificio, la piccionaia…

Lungo tutto l’arco dell’anno, il Maniero del Tourp propone ai suoi visitatori mostre temporanee, animazioni per grandi e piccini e varie manifestazioni popolari.

Il Maniero del Tourp è un luogo unico per i curiosi e per gli amanti di La Hague e di tutto il Cotentin.

Vari spazi interni del Maniero del Tourp sono consacrati al patrimonio naturale e culturale di La Hague.

La DIMORA SIGNORILE

Accoglie la mostra permanente “La Hague sotto tutti i punti di vista”, consacrata alla geologia, al clima, alla fauna e alla flora locali, ma anche alla storia e alle tradizioni di La Hague e ai suoi paesaggi, confrontandoli con quelli delle altre coste che beneficiano di un clima oceanico (Isole del Canale, Bretagna, Irlanda, Scozia, Galizia, Tasmania…). La cornice scenografica della dimora signorile è completata da un giardino d’atmosfera e da una boutique.

IL CORPO OCCIDENTALE

Situato al primo piano, accoglie le mostre temporanee dedicate ai temi della natura o di La Hague. Le mostre si snodano lungo i locali che fungevano, un tempo, da granai. Tra le varie esposizioni organizzate in passato, degne di nota sono quelle consacrate ai fotografi Yann Arthus-Bertrand (La Terra vista dal cielo - 140 000 visitatori nel 2002 -, Bestie: Un patrimonio francese, nel 2006, e Viventi, nel 2007) e Philip Plisson (Il Mare). Si entra in questo spazio dall’angolo sud-ovest, dove il corridoio e la tettoia cedono il passo a un prolungamento dell’edificio costituito da una struttura di vetro e metallo. Le mostre possono talvolta continuare nella Néfile, spazio situato dietro la piccionaia nel quale sono esposte le fotografie di grandissimo formato od altre opere monumentali.

L'anTICO FRANTOIO

Accoglie oggi la mediateca.

la CAPPELLA

È possibile guardare qui un film che ripercorre la storia del Tourp.

LE ANTICHE STALLE

Questo spazio è stato trasformato in hotel ristorante, con una veranda esterna che ha preso il posto dell’edificio di stabulazione.

Il DEPO (Dipartimento francese di studio dei paesaggi oceanici) ha installato il suo laboratorio di ricerca nell’edificio situato vicino allo stagno.

 

Dati: wikimanche.fr


Eventi a La Hague, a cura dell'Ente del Turismo di La Hague | Realizzazione BIPLAN | Musica Mayol