Parco e castello di Flamanville

Partager
Versione stampabileSend by email

Current Size: 100%

Il parco del castello di Flamanville è aperto al pubblico tutti i giorni dell’anno.

 

Il parco di Flamanville è un gioiello botanico di 24 ettari che circonda il castello omonimo, edificato nel corso del Seicento, sulle vestigia di un antico maniero signorile dell’XI secolo.

 

Il castello di Flamanville fu fatto costruire da Hervé Bazan, signore di Flamanville, sulle rovine di un antico maniero signorile dell’XI secolo, del quale permangono ancor oggi due torri. Hervé Bazan era, al tempo, “Balivo del paese di Cotentin” e si deve a lui anche la costruzione di Porto Diélette.

 

Il parco di Flamanville è composto da boschi e stagni ed è attraversato da numerosi sentieri che sono un invito irresistibile alle passeggiate. Questo parco include anche un giardino floreale, aperto al pubblico tutto l’anno, che presenta un’impressionante collezione di 1 150 diverse varietà di dalie.

 

La famiglia Bazan fu a capo della resistenza francese nel Cotentin contro gli inglesi, alla fine della Guerra dei cent’anni, dal 1428 al 1450. La loro splendida dimora è oggi circondata da un parco meraviglioso, scandito da stagni, un giardino di dalie (che accoglie il Conservatorio Nazionale francese della Dalia), muri di cinta, una grotta-ghiacciaia e la torre Saint-Jacques. Inserito nell’Inventario francese dei Monumenti Storici, il vasto edificio principale, nonché le sue dépendance, sono costruite in granito tagliato ricoperto di ardesia e presentano un grande interesse storico e patrimoniale. Fortificati e rafforzati dalla presenza di torri con merlature, i vari edifici e il grande cortile d’onore sono inoltre protetti dalla presenza di fossati riempiti d’acqua. Una cappella s’innalza all’estrema sinistra del complesso architettonico.


Alcune mostre sono organizzate, nei mesi di luglio e agosto, negli alloggi delle guardie, situati all’ingresso principale del castello e del parco di Flamanville.