Scopri

Partager
Versione stampabileSend by email

Current Size: 100%

Penisola che si affaccia sulle rive della Manica, all’ovest del Cotentin, La Hague è una terra di luci e contrasti, una regione selvaggia e preservata. Dal giardino più modesto al più lussuoso parco signorile, La Hague cela preziosi tesori botanici, nascosti nelle sue vallate o esposti ai venti marini…

Vi si ritrovano tracce di civiltà che risalgono alla Preistoria e che comprovano indiscutibilmente le origini celte delle popolazioni locali. A causa della loro ubicazione geografica, queste terre furono il teatro delle scorribande di numerosi invasori (romani, danesi, sassoni), diventando poi, nel corso delle epoche, un attivo centro di contrabbando con le Isole del Canale.

La Hague è particolarmente esposta ai venti marini. È circondata da paesaggi costieri di austera bellezza (vaste lande scandite da terre di brughiera e ginestroni, coste frastagliate e alte scogliere) che contrastano con gli eleganti prati dell’entroterra, delimitati da scarpate, siepi e muriccioli di pietra. Una splendida tavolozza cromatica che ha ispirato numerosi artisti, venuti sin qui per filmare o dipingere i paesaggi di La Hague. Numerosi altri siti si sveleranno inoltre al turista che deciderà di percorrerne il litorale.